venerdì 11 maggio 2012

Le colline hanno gli occhi

Tappa difficile da Urbino a Porto Sant Elpiudio. Protagonisti i colli Maceratesi
Sono esausto pure io che non l'ho corsa. Il Gro ritrova le sua stradine, quelle della provincia Italiana e finalmente la corsa si infiamma. Sulle colline Marchigiane uno spettacolo di sole e di gente. Anche questa giornata merita più di due righe ma vi prometto che tornerò alla tastiera quanto prima. Per adesso mi godo la strada!

2 commenti:

Pedale.Forchetta ha detto...

Cassani parlava di un dislivello di 3000 e più metri,
una tappa alpina dunque!

alefederico ha detto...

Sai... sono quelle tappe dove non trovi alcuna pianura. Queste colline Marchigiane sono bestiali, con drittoni spaventosi. Davanti tutti assieme, ma dietro c'è una battaglia bestiale. Oggi Cav ha rischiato di brutto! Hushovd e Farrar a casa. Però le Alpi sono un altra cosa...