giovedì 4 ottobre 2018

Franco Pellizzotti

Franco Pellizzotti - Giro dell'Emilia 2002

Sabato si corre il Giro dell'Emilia che sarà una delle ultime corse della lunga carriera di Franco Pellizzotti. Così ho voluto salutarlo con una foto degli esordi, scattata proprio ad una partenza dell'Emilia, a Cento, nel 2002.

Era giovane e con lunghi capelli, quando si presentò al grande pubblico del ciclismo. Poi sono passati molti anni ed oggi i suoi capelli non appaiono più così ribelli come agli esordi. In una delle sue ultime interviste ha detto che il ciclismo gli ha dato molto e molto gli ha tolto, e forse è stato davvero così, con una carriera che poteva essere super ma che si è sviluppata nel corso di anni tormentatissimi per il ciclismo. Scelgo Pellizzotti come esempio di grande saggezza, perché ha saputo scegliere il meglio di quanto offriva il piatto, pur essendosi illuso che potesse andare diversamente. Le grandi illusioni sono dei ragazzi giovani, e poi si cresce e si comincia a vivere. In bocca al lupo, che noi ti ricorderemo sempre giovane e ribelle, com’era nei giorni dei capelli ribelli.

1 commento:

Ika Oka ha detto...

ottimo articolo