domenica 7 maggio 2017

Giro 2017 - Sardegna e ricordi

I disegni dei bambini della Scuola Elementare di Dorgali

Che il Giro passi sotto casa non è avventura da tutti gli anni. In Sardegna molti ricordano una corsa di bici, ma spesso la confondono con il giro di casa, quel Giro di Sardegna che dal 2011 non si corre più. Ricordi di febbraio e di un sole inaspettato e anticipato. Come quelli che si porteranno dietro i tantissimi bambini di oggi, che come sempre chiedono un po' annoiati "ma quando passa il Giro?", ma che torneranno a chiederlo prestissimo per quanto gli rimarrà negli occhi. Dorgali e la sua Scuola Elementare sono ai piedi di Genna Silana, una salita lunga e pedalabile, lungo la quale convivono tifosi del Cagliari e di Sagan, di Aru e della Ichnusa. Gente salita da Oristano, da Nuoro, col pane del forno di casa e una bandiera che è un simbolo universale. Gente venuta addirittura dalla Germania e da Granada. Neanche il vento imperioso che soffia quassù in cima porterà via questa giornata unica dalla loro pelle.

I tifosi in cima a Genna Silana

2 commenti:

Ika Oka ha detto...

belli quei disegni dei bambini :) viva il giro d'Italia

Francesco Bonasera ha detto...

c'erano 3 o 4 finestre intere della Scuola Elementare di Dorgali piene di disegni, bello vedere come i bambini immaginano il Giro :)